The Start Of Something Beautiful

Accade e non ti chiedi perché, non più. Sai che questo è il tuo mondo, la tua vita, la tua strada. Giorni di polvere che vorresti mollare tutto e fuggire via, ma non lo fai perché quell’enorme buco nero nel quale spesso hai trovato rifugio, improvvisamente è sparito, e per quanto tu possa cercarlo, non esiste…

Hell

“L’inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n’è uno, è quello che è già qui, l’inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l’inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo…

si(viaggiare)

Se non trovi compagni che abbiano viaggiato almeno quanto te è meglio camminare solo che accompagnarsi a chi è esitante. Dhammapada | Buddha ph Fabio Moscatelli

medea

“Andarmene, io? Se prima fossi fuggita, ora farei ritorno. Sto guardandomi queste nuove nozze. Perché esiti, Medea? Il tuo impulso è bello, vagli dietro. Questo brandello della tua vendetta, di cui tanto godi, che cosa vale? Giasone, tu l’ami ancora, pazza, se ti basta che sia rimasto vedovo. Trovalo, per lui, un castigo che mai…

lettera

Le persone sono lontane quando ci stanno accanto, figurarsi quando sono lontane davvero.Ma ciò che inquieta di più e che rode come un tarlo testardo infilato in una vecchia tavola e impossibile da far tacere se non con un veleno che avvelenerebbe anche noi, è la lettera che non abbiamo mai scritto. “Quella” lettera. Quella…

Love will come through – Elena Gioia

Elena Gioia fotografa catanese, classe 1991,  nel 2015 ha partecipato al contest indetto da PLS MAGAZINE, In Absentia, ricevendo una menzione speciale per il suo talento e per il portfolio che rispecchia pienamente lo spirito del concorso. Leggi l’intervista qui http://bit.ly/1K1wO0q

olvidar

Si de pronto me olvidas no me busques, que ya te habré olvidado. Pablo Neruda se mi dimentichi non mi cercare che io ti avrò già dimenticato…  

Le ore

Non è necessario che tu mi ascolti, non è importante che tu senta le mie parole, no, non è importante, ma io ti scrivo lo stesso (eppure sapessi com’è strano, per me, scriverti di nuovo, com’è bizzarro rivivere un addio…) Ciao, sono io che entro nel tuo silenzio. Che vuoi che sia se non potrai…

In te

Tutto quello che diventerai lo sei già. Tutto quello che conoscerai, lo sai già. Quello che cercherai, ti sta già cercando, è in te. La danza della realtà, Alejandro Jodorowsky ph Jonė Reed 

Azzurro

Nel mio cuore c’è un uccello azzurro che vuole uscire solo di notte qualche volta quando dormono tutti. Gli dico: lo so che ci sei, non essere triste poi lo rimetto a posto, ma lui lì dentro un pochino canta, mica l’ho fatto davvero morire, dormiamo insieme così col nostro patto segreto ed è così…

Seduzione

La seduzione degli occhi. La più immediata, la più pura. Quella che rende superflue le parole, solo gli sguardi si impegnano in una sorta di duello, di subitaneo abbraccio, all’insaputa degli altri e del loro discorso: fascino discreto di un orgasmo immobile e silenzioso. Caduta d’intensità quando la tensione incantevole degli sguardi si scioglie in…

mangiare bere| uomo donna

Tocco la tua bocca, con un dito tocco l’orlo della tua bocca, la sto disegnando come se uscisse dalle mie mani, come se per la prima volta la tua bocca si schiudesse, e mi basta chiudere gli occhi per disfare tutto e ricominciare, ogni volta faccio nascere la bocca che desidero, la bocca che la…

womankind

“La maggior parte delle persone non sa amare né lasciarsi amare, perché è vigliacca o superba, perché teme il fallimento. Si vergogna a concedersi a un’altra persona, e ancor più ad aprirsi davanti a lei, poiché teme di svelare il proprio segreto. Il triste segreto di ogni essere umano: un gran bisogno di tenerezza, senza…

NOTHING IS IMPOSSIBLE

  Morire quanto è necessario, senza eccedere. Ricrescere quanto occorre da ciò che si è salvato. Già, anche noi sappiamo dividerci in due. Ma solo in corpo e sussurro interrotto. In corpo e poesia. Wislawa Szymborska  

Peace&Love

  Se mi raggiungi in questo momento. I tuoi minuti diventeranno ore. Le tue ore diventeranno giorni. E i tuoi giorni diverranno una vita. Alla Principessa degli Elefanti. Sono scomparso esattamente un anno fa. Quel giorno, ho ricevuto una lettera. Mi ha riportato indietro nel tempo al posto dove è cominciata la mia vita con…

(i hate) New Year’s Eve

Ogni mattino, quando mi risveglio ancora sotto la cappa del cielo, sento che per me è capodanno. Perciò odio questi capodanni a scadenza fissa che fanno della vita e dello spirito umano un’azienda commerciale col suo bravo consuntivo, e il suo bilancio e il preventivo per la nuova gestione. Essi fanno perdere il senso della…

indaco

La voce leggera del mare, respirare di nuovo la pioggia che cadrà su questo corpo, e sarà bagnato il fiore che cresce dentro di me, e ridere di nuovo, e ogni giorno, per un istante, pensare di nuovo a te Bebe – Siempre me quederà

PLS Magazine

Punto, linea, superficie. Mettere a fuoco l’idea. Qual è l’incipit di un racconto? Una pellicola fotografata dalla mente, un luogo sconosciuto, dove gli occhi vagano sino a mettere a fuoco l’idea, una suggestione dei sensi che avvolge i pensieri tramutandoli in parole. E se, invece, parliamo di una storia narrata attraverso le immagini? Il messaggio…

InCroci

Sorgente: InCroci Un filo sottile  separa il bene dal male. Incautamente ho attraversato il confine. Non rinnego la responsabilità delle mie scelte. Se fosse amore o orgoglio ben poco importa. Adesso. Gli occhi implorano il silenzio chiusi alla luce che ferisce lo sguardo di chi deve dimenticare per essere dimenticato.